Il Piccolo

L’ accensione della grande scritta verticale a caratteri bianchi “Trieste Esof 2020″, lungo la vecchia ciminiera della Centrale idrodinamico, ha fatto da battesimo ieri sera verso le 20.30 all’ inaugurazione della sala delle esposizioni al Magazzino 27, il contenitore che, assieme al nuovo Auditorium, proprio da ieri sera ospita le mostre dedicate ad arte e scienza di Esof.

Leggi l’articolo